A che punto è la notte?

Lunedì, 28 Ottobre 2019 11:28

"A che punto è la notte?" scrivevano Fruttero e Lucentini. Questa è la domanda che mi è venuta in mente leggendo l'articolo che riporto nell'immagine: si tratta di un contributo di una Psichiatra ed è tratto dall' "Unione Sarda" del 6 Agosto 2019. A me è sembrato provenire dal 1969 o dal 1919...

Come molte colleghe e colleghi avranno ormai intuito, durante la campagna elettorale per il rinnovo degli ordini regionali degli Psicologi, si discute molto! Si elaborano programmi e si da molta importanza alla parola innovazione (magari declinandola in inglese che fa, appunto...più innovativo!). Poi capita, in una chat in cui si discute d'identità e formazione, questo ritaglio di giornale che pubblico qui sotto; lo leggo e mi sembra di tornare a un frustrante punto di partenza. Alla faccia dell'innovazione con cui cerchiamo di presentarci!!

Nel 1964 Eric Berne pubblicava un interessante saggio in cui sfruttando le caratteristiche e gli elementi del gioco, l'analista, cercava di comprendere il ruolo e la posizione di un individuo nei confronti dell'ambiente circostante e di altri soggetti.

#viverebene: 3 consigli per il nuovo anno

Mercoledì, 18 Gennaio 2017 15:44

Quante sono le cose che NON rifaresti quest'anno? Quante possibilità nuove ti piacerebbe cogliere invece? Quale cambiamento stai cercando per te? Il momento è ADESSO e puoi cominciare da questi consigli...

Articoli più letti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione